ASSISI

ASSISI
UNA DOMENICA INSIEME
Domenica, 3 MAGGIO 2020

Incontro dei Sig.ri partecipanti al mattino presto e partenza per Assisi, prevedendo una sosta per la prima colazione. All’arrivo incontro con la guida per la visita della Basilica di Santa Maria degli Angeli, chiesa di rito cattolico romano, costruita su progetto di Galeazzo Alessi con interventi di Jacopo Barozzi da Vignola a partire dalla seconda metà del cinquecento. Ha la dignità di Basilica papale e al suo interno è presente la Porziuncola, la piccola cappella dove si raccoglieva in preghiera Francesco d’Assisi tra le cui mura comprese la sua vocazione accogliendo Santa Chiara e i primi confratelli. All’interno della Basilica si visitano inoltre la Cappella del Transito dove San Francesco morì il 3 ottobre 1226 e dove finì di comporre il Cantico delle creature; il roseto nel quale il Santo si rotolò nudo per espiare i propri peccati e che si trasformò al suo contatto, come narra la tradizione, in una rosa senza spine; e infine la Cappella delle rose che era originariamente la dimora di Francesco e che fu trasformata in cappella nel 1260 e successivamente impreziosita dagli affreschi di Tiberio d’Assisi nel XVI secolo. Al termine della visita trasferimento in pullman per il centro storico della città e pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita della Basilica di Santa Chiara, costruita in stile gotico tra il 1257 e il 1265 dopo la morte della Santa che qui venne successivamente traslata. Al suo interno, in un oratorio laterale, è custodito, sopra l’altare, l’antichissimo Crocifisso ligneo di San Damiano che, si narra, abbia parlato a San Francesco quando si trovava originariamente nell’eremo di San Damiano. A seguire visiteremo l’Oratorio dei Pellegrini, piccola chiesa a forma quadrangolare, che in origine era un ostello per i pellegrini in transito per Roma che volevano rendere omaggio alle spoglie del Santo. La visita della città si concluderà con la Basilica di San Francesco che venne edificata sulla collina inferiore della città dove venivano abitualmente sepolti i “senza legge” e i condannati dalla giustizia e per tale motivo chiamata originariamente “Collis Inferni”. Secondo la tradizione, Francesco aveva indicato di essere sepolto in quel luogo che da allora venne ribattezzato “Collis Paradisi”. La Basilica, capolavoro del gotico in Italia, ha contribuito a trasmettere al mondo il messaggio francescano attraverso le decorazioni figurative del suo interno che venivano considerate, a quei tempi, come la Biblia pauperum, cioè la Bibbia dei poveri analfabeti che ammirando quei dipinti apprendevano la storia di Cristo e della Chiesa. La Basilica di San Francesco d’Assisi, patrimonio dell’umanità, conserva al suo interno alcuni dei più celebrati capolavori in affresco di Cimabue, Giotto, Simone Martini e inoltre, nella cripta inferiore, il sarcofago dove venne traslato e sepolto definitivamente il corpo di San Francesco. In serata partenza per il rientro prevedendo una breve sosta di ristoro lungo il percorso

QUOTA DI PARTECIPAZIONE € 95,00 MINIMO 30 PARTECIPANTI

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman a/r, visite per intera giornata con guida come da programma, pranzo in ristorante con bevande incluse, accompagnatrice dell’agenzia, assicurazione sanitaria h24

LA QUOTA NON COMPRENDE: tutto quanto non previsto alla voce la “la quota comprende”

Importante: LA DOMENICA, IN CONCOMITANZA DELLA SANTA MESSA, NON E’ CONSENTITO ENTRARE NELLE CHIESE CON LA GUIDA, PERTANTO VERRANNO EFFETTUATE LE SPIEGAZIONI FUORI PER POI ENTRARE INDIVIDUALMENTE

scarica il programma dettagliato cliccando qui sotto!
1 gg ASSISI 3.5.2020

Print Friendly

I commenti sono chiusi